Nuovi coefficienti di trasformazione per le pensioni con decorrenza dal 01.01.2021

E’ uscita la newsletter n. 3 di giugno 2020: “Nuovi coefficienti di trasformazione per le pensioni con decorrenza dal 01.01.2021

La quota contributiva di pensione (quota C) viene calcolata applicando al montante contributivo maturato alla data di cessazione dal servizio, il coefficiente di trasformazione relativo all’età dell’iscritto alla data di decorrenza della pensione.

L’applicazione del calcolo contributivo riguarda: 

  • La quota di pensione maturata sulle anzianità a partire dal 1/1/96, per coloro che al 31/12/95 avevano meno di 18 anni di anzianità contributiva o che non avevano alcun contributo alla medesima data;
  • La quota di pensione maturata dal 1/1/2012, per i lavoratori con anzianità pari o superiore a 18 anni al 31/12/1995

I coefficienti di trasformazione vengono rideterminati ogni due anni sulla base degli incrementi della speranza di vita.
Il decreto 01.06.2020 (pubblicato in G.U. n. 147 del 11/06/2020) , visti i dati relativi ai parametri economici e demografici forniti dall’Istituto nazionale di statistica (con nota n. 672877 del 18 marzo 2020), ha fissato i nuovi coefficienti di trasformazione come da tabella allegata.  

I nuovi coefficienti si applicano per le pensioni con decorrenza dal 1° gennaio 2021.

(tabelle aggiornate in Area Riservata – approfondimenti e materiali – schede e tabelle – calcolo della pensione – coefficienti di trasformazione quota C)