TFS online – al via la nuova procedura

 E’ uscita la newsletter n. 11 di settembre 2019: “TFS online – al via la nuova procedura”

Con il messaggio n. 3400 del 20/09/20019, l’INPS comunica l’attivazione del nuovo applicativo “Comunicazione di cessazione TFS” che costituisce ora la modalità ordinaria di comunicazione dei dati utili all’elaborazione del TFS e che sostituisce, fin da subito, lo strumento cartaceo. 

Il nuovo applicativo utilizza come base di calcolo del TFS i periodi indicati in banca dati New Passweb, è importante pertanto che le posizioni assicurative vengano sistemate inserendo cassa e regime previdenziale per i periodi utili al TFS e codificando con il “tipo impiego/tipo servizio” corretto tutti i periodi di lavoro prestati. 
Infatti, comunica INPS, l’assenza della cassa e/o del regime previdenziale comporta la mancata valutazione del periodo nella liquidazione della prestazione.  

Il nuovo applicativo potrà essere utilizzato, al momento, solo per l’invio dei TFS. Fino a quando non sarà telematizzata anche la comunicazione dei dati per l’elaborazione del TFR, rimane ferma la necessità di invio del modello TFR1. Nel messaggio sono indicate le modalità di comunicazione dei dati nel caso in cui il dipendente abbia diritto ad un TFS con montante TFR (ad esempio per adesione al Fondo Perseo Sirio).

Inps comunica infine che le Amministrazione e gli Enti datori di lavoro potranno accedere a corsi di formazione erogati, a livello territoriale, da INPS. 
Per maggiori informazione è possibile consultare il manuale “ultimo miglio TFS” e “Comunicazione di cessazione TFS”.