Periodi in qualità di “giornaliero”

I periodi svolti quale giornaliero sono utili ai fini del diritto e della misura della pensione alla stregua degli altri periodi di lavoro a tempo pieno. La particolarità, rispetto a questi ultimi, è nella modalità di calcolo: il calcolo dei servizi utili viene effettuato considerando il mese lavorativo di 26 giorni e l’anno di 312 giorni. Solitamente, ai fini della dichiarazione della posizione previdenziale, viene richiesta dall’Inpdap la compilazione del Mod. 108, con l’indicazione, mese per mese, delle giornate utili (considerando il numero massimo di giorni 26 per mese). Il calcolo viene effettuato dividendo il numero delle giornate complessive per 26.